Trofeo Karate Donna e Trofeo Alto Milanese: cronaca di una bella giornata di sport

E’ stata una giornata molto intensa e ricca di soddisfazioni per il C.s.k., quella organizzata nella palestra delle scuole “Giovanni Pascoli” di Busto Arsizio gremita in ogni ordine di posto, si è infatti tenuto il 10° Trofeo “Karate Donna”, a cui ha fatto seguito la 15^ edizione del Trofeo “Alto Milanese”.

Il Trofeo “Karate Donna” si inserisce all’interno dell’omonimo evento, che da 20 anni esatti costituisce il fiore all’occhiello del Centro Studi Karate, tanto da vantare anche alcuni tentativi di imitazione; fedele alla propria filosofia, che non separa l’attività sportiva dall’attenzione alle tematiche sociali, il C.s.k. rimette al centro dell’attenzione la figura della donna, cardine della società, ma troppo spesso ancora relegata a un ruolo subalterno nei confronti del cosiddetto “sesso forte”.

Alla presenza dell’Assessore Provinciale alle Attività Produttive Giuseppe Martignoni, del Presidente dell’Assb Gianluca Castiglioni e del Presidente Provinciale dell’Uisp Harry Bursich, oltre cento donne dai 5 anni alle over 35 ( provenienti da Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia e Liguria), hanno dato prova delle loro capacità, cimentandosi nelle specialità Kata individuale, Kata a squadre e Kumite, oltre al gioco delle palline, un divertente sistema che permette alle più piccole di imparare i movimenti basilari del combattimento senza colpirsi, ma semplicemente cercando di attaccare delle palline in velcro sul corpetto dell’avversaria.

Sul piano strettamente sportivo, non sono certo mancati i risultati positivi per il Csk: Marialaura Caccia, Fabiola Marangon, Wafa Ben Tayaa e Annalisa Genellina hanno conquistato il primo posto nelle rispettive categorie, ma bisogna aggiungere una vera pioggia di secondi e terzi posti, che confermano la bontà del lavoro svolto dagli istruttori. Nel corso del pomeriggio si è svolto, come accennato in precedenza, il 15° Trofeo “Alto Milanese”, la gara nazionale maschile organizzata in collaborazione con la Uisp, aperta a tutte le categorie dei praticanti del Karate, in linea con il motto del C.s.k. , secondo il quale “lo sport è per tutti”.

Anche il Trofeo “Alto Milanese” ha saputo regalare più di una gioia allo staff del Centro Studi: particolarmente degni di nota i primi posti di Andrea Boselli e Simone Zocchi nel Kata individuale, l’affermazione del terzetto Rugiero-Ben Tayaa-Gallazzi nel Kata a squadre, e la splendida tripletta messa a segno ancora da Gabriele Rugiero, Mattia Gallazzi e Rafik Ben Tayaa, rispettivamente primo, secondo e terzo nella prova di Kata individuale destinata alle cinture marroni.

Tutti gli atleti che hanno preso parte ai due trofei organizzati dal C.s.k. nel corso della giornata meritano comunque un plauso per il grande impegno dimostrato; le vittorie certamente contano, ma entusiasmo, determinazione e disciplina valgono altrettanto. La giornata non è stata solo all’insegna dello sport ma, per il terzo anno, anche momento di raccolta fondi a favore dell’ AIRC.

L’iniziativa ha avuto il patrocinio da Regione Lombardia, Provincia di Varese e Città di Busto Arsizio. E dopo una manifestazione così ben riuscita, non è difficile pronosticare a questi due Trofei ancora tante e tante edizioni.

Fonte: www.uisplombardia.it